Les automobiles passent sous La Grande Arche

La Grande Arche aperta al traffico automobilistico

A due giorni dalle elezioni amministrative in Francia che si sono concluse domenica 30 marzo 2014, i sindaci dei tre comuni nei quali ha sede La Défense, Courbevoie, Nanterre e Puteaux, hanno deciso in un provvedimento congiunto di ammodernare le politiche urbanistiche del quartiere adattandole alle nuove esigenze degli utenti. I sondaggi svolti negli ultimi mesi avevano infatti messo in evidenza i limiti per la circolazione delle automobili e dei mezzi di trasporto derivanti dall’impostazione ormai vetusta della pedonalizzazione dell’intero quartiere.

 

In un’ottica di prolungamento dell’Axe historique, l’asse storico che dal Louvre arriva a La Défense e si ripromette di andare oltre, nel testo del provvedimento si legge “… il prolungamento dell’Axe historique oltre a La Défense – reso possibile dalla geniale idea di Johann Otto von Spreckelsen che ha pensato ad una Grande Arche aperta e non ad un’opera che chiudesse l’asse – non può essere condizionato dalla pedonalizzazione ma deve essere un’arteria ad alta velocità, rivolta ai mezzi di trasporto privati e pubblici …”.

 

Pertanto il decreto emanato lunedì 31 marzo 2014 che entra in vigore dal giorno successivo, prevede quale primo provvedimento l’apertura de La Grande Arche al traffico automobilistico, in modo da segnare in chiave moderna il prolungamento dell’Asse storico. Nella notte di lunedì 31 sono stati realizzati i lavori di sistemazione necessari per rendere operativa già da oggi questa nuova via di comunicazione.

 

Nella foto di copertina si possono vedere i primi automobilisti che, ancora un po’ sorpresi dalla novità, stanno passando sotto La Grande Arche, percorrendo la nuova arteria. Così come nella foto originale.

La foto originale
La foto originale delle auto che passano sotto La Grande Arche

Data l’importanza della notizia che, per gli affezionati de La Défense, costituisce una vera e propria rivoluzione, in via eccezionale verrà pubblicato su questo sito anche la notizia in francese.

 

© 2016 - Tutti i diritti riservati - Serge Margarita

One thought on “La Grande Arche aperta al traffico automobilistico”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *